Un’ulteriore pronuncia sulla responsabilità solidale nell’ambito del decentramento produttivo: la “vis espansiva” di questo istituto

Di |Febbraio 12th, 2021|Diritto del Lavoro, Filippo Capurro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

- a cura di Filippo Capurro - Febbraio 2021 -  (1) Il caso Segnalo un'interessante sentenza (Trib. Padova 18/12/2020 n. 20 est. Rigon ) che, adottando un’interpretazione costituzionalmente orientata dell’art. 29, comma 2, d.lgs. 276/2003, ha esteso la responsabilità solidale del committente di un appalto anche ai crediti dei lavoratori in somministrazione all’appaltatore e utilizzati [...]

Commenti disabilitati su Un’ulteriore pronuncia sulla responsabilità solidale nell’ambito del decentramento produttivo: la “vis espansiva” di questo istituto

Lavoro agile e buoni pasto: due recenti pronunce di interesse

Di |Agosto 13th, 2020|Diritto del Lavoro, Filippo Capurro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

– a cura di Filippo Capurro – Agosto 2020 –  (1) Anche in considerazione dell’ormai diffusissimo utilizzo del lavoro agile per l’emergenza pandemica, appaiono di interesse due recenti pronunce che riguardano l’istituto dei buoni pasto. L’utilizzo del buono pasto è in generale favorito dalla normativa fiscale che prevede  nel lavoro subordinato l’esenzione da imposte e [...]

Commenti disabilitati su Lavoro agile e buoni pasto: due recenti pronunce di interesse

La modifica della retribuzione: una manovra delicata

Di |Luglio 7th, 2020|Diritto del Lavoro, Filippo Capurro, Pubblicazioni In evidenza, Rapporto di lavoro|

– a cura di Filippo Capurro – Luglio 2020 –  Segnalo questo mio contributo pubblicato su MAG di Legalcommunity  (n. 145 del 06/07/2020). Scarica il PDF dell'articolo Scarica Corte d’Appello di Milano 15 gennaio 2020 n. 1974, pres. Trogni rel. Poli Sul nostro sito sempre in materia di retribuzione

Commenti disabilitati su La modifica della retribuzione: una manovra delicata

(I nostri casi) – Riduzione convenzionale della retribuzione all’ombra del nuovo art. 2103 c.c.

Di |Febbraio 15th, 2020|Diritto del Lavoro, Filippo Capurro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

– a cura di Filippo Capurro e Alessia Capella– Febbraio 2020 – (1) Il caso Il caso (Cort. App. di Milano 15 gennaio 2020 n. 1974, pres. Trogni rel. Poli), che abbiamo seguito per conto di un nostro cliente, riguardava una  riduzione di retribuzione concordata tra un azienda e un gruppo di dipendenti, nella prospettiva [...]

Commenti disabilitati su (I nostri casi) – Riduzione convenzionale della retribuzione all’ombra del nuovo art. 2103 c.c.

La Corte d’Appello di Milano interviene sulla prescrizione dei crediti di lavoro

Di |Giugno 28th, 2019|Diritto del Lavoro, Filippo Capurro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

– a cura di Filippo Capurro – Giugno 2019 – Il termine di prescrizione per i crediti di lavoro maturati in costanza di rapporto decorre dalla data di cessazione del rapporto di lavoro anche per i rapporti di lavoro assistiti da stabilità reale. Per consolidato orientamento, la giurisprudenza ha a lungo affermato che, nei rapporti [...]

Commenti disabilitati su La Corte d’Appello di Milano interviene sulla prescrizione dei crediti di lavoro

Assorbimento del c.d. “superminimo”: la rilevanza dell’uso aziendale

Di |Giugno 24th, 2019|Diritto del Lavoro, Filippo Capurro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

– a cura di Filippo Capurro – Giugno 2019 – Il cosiddetto superminimo è l’eccedenza retributiva rispetto ai minimi retrbutivi previsti dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. Esso è individualmente pattuito tra datore di lavoro e lavoratore. Il superminimo è soggetto al principio dell’assorbimento, che consiste nel fatto che, in caso di aumenti dei minimi [...]

Commenti disabilitati su Assorbimento del c.d. “superminimo”: la rilevanza dell’uso aziendale

Modalità di pagamento degli anticipi di cassa per spese dei lavoratori

Di |Agosto 25th, 2018|Diritto del Lavoro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

Il comma 910 della L. 27.12.2017 n. 205 (Legge di stabilità 2018) ha stabilito che dal 1° luglio 2018 i datori di lavoro e i committenti devono provvedere al pagamento della retribuzione e di eventuali acconti della stessa unicamente con modalità tracciabili attraverso una banca o un ufficio postale con uno dei seguenti mezzi: bonifico sul conto [...]

Commenti disabilitati su Modalità di pagamento degli anticipi di cassa per spese dei lavoratori

Per le retribuzioni vietato l’uso del contante

Di |Gennaio 13th, 2018|Diritto del Lavoro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

In forza della legge di stabilità 2018, sarà in vigore dal 1° luglio 2018 l’obbligo per i datori di lavoro e committenti privati di provvedere al pagamento delle retribuzioni con modalità e forme che escludano l’uso del contante. Non è chiara la sorte delle some di somme non retributive, quali ad esempio i rimborsi spese, [...]

Commenti disabilitati su Per le retribuzioni vietato l’uso del contante
Torna in cima