repechage

Licenziamento per giustificato motivo oggettivo, “manifesta insussistenza del fatto posto a base del licenziamento” e repêchage

02.10.2020|Diritto del Lavoro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

- a cura di Filippo Capurro - Ottobre 2020 -  (1) Le conseguenze del licenziamento per giustificato motivo oggettivo illegittimo Stiamo parlando di licenziamento per giustificato motivo oggettivo di lavoratori assunti fino al 07/03/2015, ai quali si applica l’art. 18 L. 300/1970 (come modificato dalla L. 92/2012 )c.d. legge Fornero). Per i lavoratori assunti da [...]

Torna in cima