Licenziamenti: riattivazione procedure ex art. 7 L. n. 604/1966

Di |Luglio 19th, 2021|Diritto del Lavoro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

Nota INL 16/07/2021 n. 5186 “Riattivazione procedure ex art. 7 L. n. 604/1966 – art. 4, D.L. n. 99/2021” E’ stata emanata dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro una nota nella quale viene trattata la questione della (attivazione e) riattivazione - per imprese per le quali è venuto meno il blocco dei licenziamenti - delle procedure di [...]

Commenti disabilitati su Licenziamenti: riattivazione procedure ex art. 7 L. n. 604/1966

Varianti e vertigini sull’obbligo di repêchage

Di |Gennaio 5th, 2020|Diritto del Lavoro, Filippo Capurro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

– a cura di Filippo Capurro – Gennaio 2020 –  1. L’obbligo di repêchage è un principio di origine giurisprudenziale e si fonda sulla considerazione che il licenziamento per giustificato motivo oggettivo - ossia per esubero -  è considerato legittimo solo se non esistono altre mansioni attribuibili al lavoratore eccedente. In altre parole il licenziamento deve [...]

Commenti disabilitati su Varianti e vertigini sull’obbligo di repêchage

Licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo: la questione dei “criteri di scelta” e della loro violazione

Di |Agosto 11th, 2018|Diritto del Lavoro, News In evidenza, Rapporto di lavoro|

Quando si effettua un licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo, ove sussistano più posizioni fungibili in quanto occupate da lavoratori con professionalità sostanzialmente omogenee, il datore di lavoro deve improntare l’individuazione del soggetto da licenziare, ai principi di correttezza e buona fede, ai sensi dell’articolo 1175 cc. In tale contesto, l’articolo 5 l. n. 223/91, in [...]

Commenti disabilitati su Licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo: la questione dei “criteri di scelta” e della loro violazione
Torna in cima