ScaricaStampa

Dopo l’approvazione alla Camera dei deputati ed il via libera in Commissione, il Governo ha annunciato l’intenzione di porre la questione di fiducia sul D.L n. 34/2014 al Senato. Nella serata di oggi, mercoledi 7 maggio 2014, i senatori dovranno votare il testo con le modifiche introdotte in Commissione Lavoro, che prevedono:

  • il ripristino dell’apprendistato, anche a tempo determinato, per lo svolgimento delle attività stagionali;
  • il ritorno invece della quota obbligatoria di stabilizzazione di apprendisti (20%) limitata alle sole aziende con oltre 50 dipendenti (prima il riferimento era 30 dipendenti);
  • Il riconoscimento del ruolo sussidiario delle imprese nella formazione (ma solo se l’azienda si dichiara disponibile), e l’obbligo per le regione di indicare con precisione sedi e calendario delle attività formative;
  • Sui contratti a termine, l’introduzione di sanzioni pecuniarie al posto della stabilizzazione per chi supera il tetto del 20%.

Il Decreto, una volta ottenuta l’approvazione del Senato, deve ritornare alla Camera per la seconda lettura e il voto definitivo, e dovrà essere convertito entro il 19 maggio 2014.

Leggi il Decreto